Maersk adotta le scrivanie sit-stand nei suoi nuovi uffici
Notizie 9 agosto 2016

Maersk adotta le scrivanie sit-stand nei suoi nuovi uffici

Quando Maersk Germany si è trasferita in un nuovo edificio, l'azienda ha deciso di fornire a tutti i dipendenti postazioni di lavoro ergonomiche che includessero scrivanie regolabili in altezza.

Foto di Alexander Huber di Karl Huber Fotodesign.

"Oggi gli uffici non sono completi senza una scrivania regolabile elettricamente in altezza. " Thomas Schumacher, Agency Operation Coordinator per Maersk Germany, è convinto che una postazione di lavoro sit-stand sia un elemento indispensabile negli uffici odierni.

Schumacher ha seguito il trasferimento della sede tedesca della compagnia di spedizioni danese. Maersk si è trasferita in un nuovo edificio nel cuore di Hafencity, il famoso quartiere commerciale di Amburgo. I nuovi uffici del gruppo occupano 4.000 metri quadrati dislocati su tre piani dell'edificio Ericus Contor.

Ci sono molti validi motivi per fruire di postazioni di lavoro tutte regolabili in altezza.

"Anche prima del nostro trasferimento, il 40% delle nostre postazioni di lavoro era dotato di scrivanie sit-stand. I dipendenti ci chiedevano informazioni circa la possibilità di avere una scrivania regolabile in altezza elettricamente", spiega Schumacher.

Prima di trasferirsi nella nuova sede, Maersk adottava la stessa politica di molte altre aziende tedesche: veniva fornita una scrivania regolabile elettricamente in altezza ai dipendenti con disturbi alla schiena su indicazione del medico aziendale. Dopo il trasferimento della sede e il passaggio a un nuovo interior design, Maersk ha deciso di fornire a tutti i dipendenti una postazione di lavoro ergonomica che includesse una scrivania regolabile in altezza. 

Foto di Alexander Huber di Karl Huber Fotodesign.

Un fattore che ha ovviamente contribuito a questa decisione è stato il fatto che le postazioni di lavoro sit-stand sono una caratteristica standard negli ambienti di lavoro scandinavi da molti anni. Solo in Danimarca, il 95% di tutti i luoghi di lavoro dispone di postazioni sit-stand.

Design funzionale tedesco e danese

Le origini danesi dell'azienda hanno svolto un ruolo determinante non solo per quanto riguarda l'ergonomia, ma anche per la progettazione. Ci si è concentrati sullo sviluppo di un design leggero e contemporaneo. Il produttore tedesco di mobili e arredi per ufficio, WINI, ha unito il giusto design alla giusta tecnologia. Maersk ha optato per la scrivania WINEA ECO.

WINI utilizza da molti anni la tecnologia LINAK per i suoi componenti elettrici di regolazione. Oltre alla tecnologia affidabile e alle colonne di sollevamento di alta qualità, LINAK offre notevoli funzionalità quali il meccanismo anticollisione PIEZO™ e il consumo a risparmio energetico in modalità stand-by.

Il design è discreto e leggero e in linea con le esigenze del cliente. Tutte le scrivanie sono bianche, piano di lavoro e telaio compresi. Il colore viene aggiunto alle numerose aree conferenza e riunione. Nei suoi uffici di Amburgo, oltre ai tradizionali tavoli rettangolari, Maersk ha integrato anche le cosiddette postazioni di lavoro DUO. Le postazioni di lavoro DUO consentono di risparmiare spazio e quindi sono particolarmente utili nelle molte aree d'aggregazione che Maersk considera parte integrante del suo ambiente di lavoro.

"Ai nostri colleghi piace utilizzare le nostre sale riunioni e le aree relax per brevi scambi. Sono anche spazi perfetti per i dipendenti che hanno bisogno di un luogo silenzioso in cui concentrarsi e lavorare su idee nuove e creative per un progetto", spiega Thomas Schumacher.

Foto di Alexander Huber di Karl Huber Fotodesign.

Foto di Alexander Huber di Karl Huber Fotodesign.

Un investimento di valore
Un'azienda deve considerare d'investire in una postazione di lavoro ergonomica solo se i suoi dipendenti vogliono ottenere il massimo dal loro ambiente di lavoro, in termini di salute. Una scrivania sit/stand apporta benefici solamente se il dipendente lavora alternando la posizione seduta a quella in piedi.

"Molti dei nostri dipendenti sono entusiasti all'idea di utilizzare le proprie postazioni sit/stand in modo attivo", commenta Schumacher.

"Alcuni di loro alternano la posizione seduta a quella in piedi mentre altri preferiscono lavorare soprattutto rimanendo in piedi e si siedono più raramente".

Soprattutto molti colleghi giovani considerano le postazioni di lavoro sit/stand un'opzione indispensabile all'interno di un ufficio. Inoltre i giovani si aspettano di trovare un luogo di lavoro ergonomico, quindi per loro una scrivania elettrica regolabile in altezza è un elemento essenziale.

Supporto e informazioni

Non abbiamo una risposta a tutto, ma siamo i professionisti della tecnologia lineare elettrica. Per qualsiasi informazione o domanda in materia, non esitate a contattarci.

Iscriviti alla newsletter

Scopri tutte le novità e le anteprime dal mondo LINAK.