Notizie 24 settembre 2019

Prove di corrosione e nebbia salina

Presso il centro collaudi LINAK®, gli attuatori elettrici per applicazioni industriali vengono testati fino all'estremo. Sale e sostanze chimiche sono alcuni dei composti più dannosi ai quali sono esposti i vostri attuatori. Scoprite come testiamo il livello di protezione contro entrambi gli elementi e perché queste prove sono così importanti.

LINAK vanta uno tra i centri collaudi per gli attuatori elettrici più avanzati al mondo. Ciascun attuatore viene sottoposto a un intenso programma di verifiche prima di lasciare la fabbrica, soprattutto quelli destinati ad applicazioni industriali e macchine agricole.


Esposizione a spruzzi di sale e agenti chimici
Per gli attuatori impiegati nelle macchine agricole, quali spandiconcime e atomizzatori, l’esposizione diretta ai composti chimici è quasi inevitabile. Quelli utilizzati su imbarcazioni e yacht, invece, devono far fronte ai raggi UV e al sale. Per garantire prestazioni ottimizzate e affidabili per entrambi i settori sottoponiamo i nostri sistemi a rigorosi test.

Gli attuatori LINAK vengono lasciati per 500 ore all’interno di una camera con nebbia salina a una temperatura di 40° C con un livello di umidità relativa pari al 93%, in cui diverse sostanze chimiche vengono ripetutamente applicate e lasciate almeno 100 ore sugli attuatori.

Ecco perché potete fare grande affidamento sul vostro attuatore LINAK!


Perché effettuiamo le prove di corrosione
Quando si tratta di corrosione dovuta al sale o ad agenti chimici aggressivi, un'attrezzatura poco resistente non comporta solo danni economici. Infatti, nello scenario peggiore, se l'attuatore smette di funzionare correttamente, la sicurezza del personale potrebbe essere a rischio.

Prove di corrosione e nebbia salina: spandiconcime

I composti corrosivi in agricoltura
Precisione di posizionamento e affidabilità sono le priorità assolute per gli agricoltori che utilizzano fertilizzanti. Gli attuatori elettrici impiegati all’interno di spandiconcime o atomizzatori, ad esempio, sono spesso esposti a sostanze aggressive e le carcasse del motore, così come le loro guarnizioni, devono essere in grado di resistere a queste sostanze per molti anni.

 

Per garantire la necessaria protezione IP sui nostri attuatori vengono applicate sostanze quali: gasolio, olio idraulico, glicole etilenico, azoto ureico, fertilizzanti NPK e successivamente, viene effettuato un ulteriore test per dimostrare la loro piena funzionalità.

L’usura in mare
Gli attuatori elettrici vengono utilizzati anche per migliorare il comfort negli yacht di tutto il mondo, ma come ben sanno i navigatori più esperti, niente mette a dura prova i materiali e i componenti di un’imbarcazione come la combinazione di sale e sole. Anche le variazioni di temperatura e di umidità, inoltre, non aiutano in alcun modo.

Test approfonditi contro spruzzi di sale contribuiscono a implementare la capacità di fornire prestazioni eccellenti per tutta la durata degli attuatori, anche quando vengono utilizzati in uno degli ambienti più difficili e duri del pianeta.

Prove di corrosione e nebbia salina: yacht
 

Logo della LINAK Actuator Academy
Visita l'Actuator Academy™ per scoprire altri video sugli attuatori elettrici.
 

Supporto e informazioni

Non abbiamo una risposta a tutto, ma siamo i professionisti della tecnologia lineare elettrica. Per qualsiasi informazione o domanda in materia, non esitate a contattarci.

Iscriviti alla newsletter

Scopri tutte le novità e le anteprime dal mondo LINAK.